Lavorazione Naturale

La raccolta delle olive

La raccolta è un operazione estremamente delicata ed importante che, se mal eseguita, può compromettere gli sforzi compiuti durante l'anno e incidere in modo negativo sia sulla qualità che sulla quantità dell'olio, come pure delle olive da tavola.

Nei piccoli paesini di campagna come Moresco e limitrofi,

"la raccolta delle olive è quasi come una vendemmia, più che una festa che un lavoro vero e proprio".

La brucatura è la raccolta a mano delle olive direttamente dalla pianta, come vuole la tradizione olearia. Rappresenta un metodo che preserva al meglio l'integrità del frutto e ne permette una conservazione più lunga. Per effettuare la brucatura vengono spesso utilizzate scale di vario tipo e lunghezza che permettono di raggiungere le parti più elevate della pianta.

Da tempo si è diffuso l'utilizzo di piccoli agevolatori manuali, quali pettini o piccoli rastrelli, che aumentano sensibilmente la produttività e rendono più agevole la raccolta.

 

Il metodo di lavorazione

L'oleificio Alessandrini segue con estrema cura ed attenzione tutta la filiera olivicola, dalla pianta alla tavola.

Solo le olive migliori vengono lavorate con le grandi macine di granito, come vuole l'antica tradizione dei mastri oleari. Il tutto per arrivare alla completa soddisfazione dei clienti, offrendo loro, non solo un patrimonio di passione che si traduce in eccellenza gastronomica, ma anche un tangibile rapporto di fiducia tra produttore e consumatore.

L'azienda si occupa principalmente della produzione e della vendita di Olio Extra Vergine di Oliva.

 

Una volta aver attuato un previo controllo delle migliori olive, queste vengono inviate alla lavorazione attraverso una prima fase che toglie tutti i rami e le foglie (defogliatrice). 

Nella seconda fase, la molitura, le olive subiscono un primo schiacciamento con le grandi macine di granito a 4 ruote.

Le olive fornite formano una pasta di olive, pronta per passare alla gramola, dove con un lento e continuo rimescolamento a basse temperature avviene la preparazione per la fase di estrazione. Nella fasi di gramolatura sono rigorosamente controllati tempo e temperatura dal titolare, parametri essenziali per l'ottenimento di un olio prodotto a freddo e dalle eccellenti qualità.

La spremitura a freddo permette di ottenere un olio con una temperatura media di 23° circa, con un'acidità massima molto bassa, dal gusto fruttato e dal profumo del frutto appena colto. 

La fase di estrazione della pasta di olive avviene con il sistema della pressione: la pasta viene posta su dei diaframmi di nylon (fiscoli) a comporre una sorta di torre che viene in seguito messa sotto la pressa la quale separa la parte liquida (il mosto) da quella solida (sansa).

La separazione dell'olio e dell'acqua è l'ultimo processo della spremitura a freddo: questa avviene attraverso il "separatore" che, sfruttando la forza centrifuga, separa le particelle dei due componenti dal peso specifico diverso.

Dopo un periodo di decantazione, l'olio viene depurato con filtri naturali e finalmente inizia la fase dell'imbottigliamento e dell'etichettatura, realizzate a mano. Tutte le etichette hanno una matrice ed uno standard di qualità ben definito con il marchio proprio certificato "olio extra-vergine di oliva Made in Italy" che garantisce al consumatore la continuità qualitativa di anno in anno.

Ogni bottiglia, analizzata e controllata in tutti i parametri, è pronta ad arrivare sulla tavola.

 

L'utilizzo degli scarti oleari

I sottoprodotti del processo produttivo sono:

 

Le foglie di ulivo, vengono sminuzzate e interrate nell'oliveto;

 

La sansa vergine di oliva, viene venduta all'industria di estrazione dell'olio di sansa (sansifici): una volta estratto l'olio e ottenuto un composto secco, l'azienda riacquista quest'ultimo per impiegarlo come combustibile per la produzione di energia termica;

 

L'acqua di vegetazione delle olive, vengono utilizzate quale fertilizzante e ammendante per spargimento controllato sul terreno agricolo.



 

Oleificio Alessandrini Oscar & C.snc

via dei Pini 4 - 63826 Moresco FM - tel. 0734 59196 - Fax 0734 259999 - www.alessandrini.it - email: info@alessandrinioscar.it

 - P.IVA 01097510448  - Privacy Policy